Supervisione

LA RICERCA DELLE ORIGINI NELL’ADOZIONE

 

28 FEBBRAIO, 23 MARZO, 12 APRILE 2022

ORE 14.00 – 17.00

IN PRESENZA E ONLINE SU PIATTAFORMA ZOOM

 

La ricerca delle origini può essere concepita prioritariamente come la ricerca di una parte del Sé. Il senso di perdita sperimentato dalle persone adottate può infatti estendersi ed includere non soltanto i genitori biologici e il proprio contesto di origine, ma anche quelle parti di sé disperse in un altro tempo e in un altro luogo. Tuttavia la perdita non elaborata può avere un impatto disorganizzante, continuare a condizionare il funzionamento della persona adottata anche in età adulta, incrementando i livelli di dissociazione.

I problemi di identità possono quindi essere alla base dell’attivazione della ricerca. Tuttavia, cercare informazioni aggiuntive sulle origini porta spesso a scontrarsi con sentimenti di forte ambivalenza: da una parte il desiderio di conoscere e dall’altra il timore di confrontarsi con una realtà potenzialmente destabilizzante.

Fornire ai ragazzi e alle famiglie adottive un adeguato sostegno diviene perciò un compito fondamentale che i professionisti che si occupano di adozione devono saper gestire attraverso conoscenze e competenze specifiche, sia cliniche che giuridiche.

L’obiettivo del ciclo di incontri è quello di discutere, attraverso la supervisione integrata clinica e giuridica, dei casi portati dai partecipanti, le tematiche teoriche e le indicazioni metodologiche connesse al tema della ricerca delle origini.

 

SUPERVISORI

Francesco Vadilonga. Psicologo e psicoterapeuta, formatore, direttore del CTA e responsabile del Servizio Specialistico di sostegno alle adozioni e presa in carico delle crisi adottive. Co-direttore della Scuola di Psicoterapia IRIS, CTU per il Tribunale per i Minorenni. E’ specializzato sui temi dell’adozione e dell’affido. E’ autore di numerose pubblicazioni sui temi di competenza.

 

Maria Grazia Di Nella. Avvocato Cassazionista, Titolare Studio Legale Di Nella in Milano specializzato nel Diritto delle Famiglie, della Persona e dei Minori. Componente del Comitato Scientifico della SOS Villaggi dei Bambini Onlus, svolge incarichi di curatore speciale/tutore dei minori sia su incarico delle sedi giudiziarie sia quale avvocato fiduciario di enti pubblici e privati. È autrice di diversi articoli su temi di competenza.

 

DESTINATARI

Le supervisioni sono rivolte ad équipe di tutele e di servizi pubblici o privati, a singoli professionisti: psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri, assistenti sociali e operatori interessati.

Le supervisioni sono aperte sia ad operatori interessati a portare un caso, sia ad operatori interessati alle indicazioni teoriche metodologiche che verranno fornite dal supervisore.

Sarà rilasciato attestato di partecipazione.

La supervisione sarà attivata con il raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

 

SEDE

La supervisione si terrà in presenza nella sede di Via Vittadini 5, a Milano fino ad un massimo di 20 posti. Per chi risiede lontano o non ha la possibilità di venire a Milano, sarà possibile partecipare online su piattaforma zoom. Il link verrà inviato al momento dell’iscrizione.

 

COSTO

Il costo del ciclo di supervisioni è di 85€.

Scarica qui la locandina Supervisioni RICERCA ORIGINI

 

Segreteria Organizzativa CTA

Via Valparaiso, 10/6 – 20144 Milano lun-ven, dalle 9.00 alle 19.00
Tel. 02 29511150
info@centrocta.it
www.centrocta.it

Call Now ButtonChiama CTA