Lavorare con bambini, adolescenti e genitori in situazioni di fragilità, disagio o più apertamente traumatiche, richiede competenze specifiche che devono essere continuamente approfondite, affinate e aggiornate, qualunque sia il tipo di professionalità dell’operatore e il contesto nel quale opera.

FORMAZIONE

Il CTA organizza seminari, corsi di formazione e supervisioni rivolte ad operatori psico-sociali, sanitari ed educativi, a gruppi ed équipe di lavoro di aziende sanitarie e di organismi del privato sociale attraverso:

  • offerte formative realizzate in sede o in altri spazi appositamente selezionati nella città di Milano, con il coinvolgimento di esperti italiani e internazionali;
  • interventi da realizzarsi presso la sede dei committenti, progettati ad hoc sulla base di esigenze e bisogni specifici.

Tra le aree in cui il CTA ha conseguito specifiche competenze, anche in virtù della collaborazione con esperti italiani e internazionali, vanno citati: 

  • i diversi aspetti dei percorsi di tutela minorile (comprensione, segnalazione e presa in carico delle situazione di trascuratezza, maltrattamento e abuso sessuale; affido familiare e inserimento in comunità);
  • il lavoro di rete e la collaborazione con la magistratura civile e penale come contesto per sviluppare progetti multiprofessionali che integrino i differenti contributi psicologico, sociale ed educativo;
  • l’applicazione della teoria dell’attaccamento e di strumenti innovativi da essa derivati nella diagnosi e nella terapia di bambini, ragazzi e dei loro genitori;
  • la valutazione delle competenze genitoriali e il sostegno e recupero della genitorialità;
  • le peculiarità dei percorsi adottivi: la costruzione della relazione di attaccamento, il confronto con le origini, l’apertura comunicativa e la funzione riflessiva nell’adozione, le fratrie;
  • gli interventi terapeutici nelle crisi adottive e il sostegno alle adozioni attraverso un intervento di psicoterapia manualizzato con famiglie adottive che hanno accolto bambini con gravi traumi;
  • gli interventi in collaborazione scuola-famiglia nelle situazioni di bambini con difficoltà di attaccamento (situazioni di adozione, affido, minori in comunità e in carico ai servizi, minori provenienti da contesti sfavorevoli);
  • l’operatore come persona nel percorso di aiuto: la consapevolezza dei propri limiti e delle proprie risorse, dello stile relazionale acquisito nella specificità del proprio contesto di crescita (percorsi formativi a carattere esperienziale);
  • l’addestramento all’utilizzo di strumenti innovativi.

La nostra metodologia didattica è attiva e interattiva e prevede, accanto a input teorici e metodologici, ampia proposta di materiale clinico e momenti esercitativi ed esperienziali. Il CTA si avvale di uno staff di formatori e supervisori con competenze specialistiche nelle tematiche oggetto della formazione e della supervisione; per specifici eventi si avvale della collaborazione di esperti italiani e internazionali.

CONTATTI UTILI

Per organizzare un seminario o un corso di formazione, per essere aggiornati sulle nostre proposte formative, essere inseriti nel nostro indirizzario oppure per richiedere una supervisione è possibile contattare il settore formazione del CTA: formazione@centrocta.it

SUPERVISIONE

Singoli operatori, gruppi di lavoro, aziende sociali o sanitarie ed organismi del privato sociale possono anche richiedere al CTA:

  • supervisioni su singoli casi;
  • percorsi di supervisione più articolati, su tematiche specifiche;
  • percorsi di supervisione focalizzati sulla persona dell’operatore e/o sulle dinamiche del gruppo di lavoro;
  • consulenze nella progettazione e realizzazione di interventi preventivi e percorsi di sostegno (gruppi per bambini, adolescenti e genitori; interventi sulla diade genitore-figlio attraverso l’utilizzo di strumenti specifici; …).

CONTATTI UTILI

Per richiedere una supervisione è possibile contattare il settore formazione del CTA: formazione@centrocta.it