CORSO DI MEDIAZIONE FAMILIARE

Il corso si rivolge a psicologi, medici, avvocati, assistenti sociali, e ai professionisti che si trovano a dover gestire situazioni di conflitto nella propria pratica lavorativa che abbiano i requisiti previsti dallo statuto e dal regolamento AIMS.

OBIETTIVO

Gli obiettivi principali del corso sono di formare operatori esperti in mediazione in grado di sostenere la riorganizzazione delle relazioni familiari in situazioni di conflitto, in vista o a seguito di separazione e divorzio. Il corso, riconosciuto AIMS, si pone l’obiettivo di formare operatori esperti in mediazione in grado di progettare la riorganizzazione delle relazioni familiari in situazioni di conflitto, in vista o a seguito di separazione o divorzio, coinvolgendo tutti i membri della famiglia, compresi i bambini.

Cosa offre la formazione della scuola

  • conoscenza del modello sistemico relazionale integrato
  • conoscenza approfondita della coppia e della famiglia.
  • acquisizione di tecniche che facilitino l’adattamento alla separazione e la riorganizzazione delle relazioni familiari;
  • capacità di analisi e intervento del contesto in cui si è manifestato il conflitto;
  • acquisizione di specifiche competenze rispetto a genitorialità e co-genitorialità;
  • capacità di lettura del coinvolgimento dei figli nelle dinamiche familiari.
  • acquisizione di specifiche competenze rispetto alla lettura del comportamento dei figli e all’espressione dei loro bisogni;
  • formazione personale degli allievi con particolare riferimento alla capacità di fronteggiare il conflitto;
  • attenzione al lavoro di gruppo e al lavoro di rete con i diversi servizi coinvolti
  • aggiornamento continuo sui contributi scientifici nell’ambito d’interesse specifico.

Il corso ha la durata di 2 anni, il monte ore complessivo è di 360 ore ripartite in moduli didattici. Le ore di formazione annua saranno articolate in:

  • 80 ore di lezioni comprensive di teoria, tecniche di base della mediazione, esercitazioni;
  • 40 ore seminari condotti da esperti di fama nazionale e internazionale;
  • 20 lavoro sul sè;

Sono previste supervisioni individuali o di gruppo da parte di docenti AIMS per un minimo di 30 ore. Il percorso prevede un tirocinio di almeno 50 ore durante il quale ogni allievo, in accordo con il tutor, dovrà seguire tre casi, di cui almeno due direttamente. Il corso si avvale di una metodologia attiva e interattiva, tesa a valorizzare e potenziare le risorse degli allievi. Sono previsti differenti modalità didattiche:

  • lezioni frontali supportate da materiale audiovisivo,
  • esercitazioni dal vivo,
  • analisi e discussione critica di casi,
  • acquisizione di tecniche e strumenti
  • Momenti esperienziali per aiutare l’allievo a riconoscere i propri punti di forza, fragilità e stile relazionale anche alla luce della propria storia familiare.

CONTATTI UTILI

Per eventuali candidature potete inviare il CV alla mail mediazione.mi@centrocta.it