Il CTA è specializzato nella diagnosi, nel sostegno, nella cura di problematiche psicologiche e relazionali di bambini, adolescenti e adulti con particolare riferimento a coloro che, durante la crescita, hanno vissuto esperienze sfavorevoli e traumi. Il modello del CTA pone l’attenzione sulle relazioni familiari, focalizzandosi sul funzionamento individuale attraverso la teoria dell’attaccamento.

CENNI STORICI

Il C.T.A. (Centro di Terapia dell’Adolescenza) nasce nel 1983 a Milano come servizio specialistico di psicoterapia a sostegno degli adolescenti e delle loro famiglie, con particolare riferimento alla casistica più grave e complessa.

Nel 1993 si costituisce in Cooperativa di Solidarietà Sociale (ONLUS–SCRL), confermando i suoi obiettivi e ampliando i suoi ambiti d’intervento.

MISSION E SERVIZI

La “mission” aziendale consiste nella promozione dell’intervento psico-socio-sanitario in una prospettiva ecologica, etica, multidimensionale e integrata, dedicata a bambini e adolescenti con difficoltà di attaccamento esposti a esperienze traumatiche e alle famiglie in crisi. La linea di sviluppo è stata duplice: da un lato la realizzazione di servizi specialistici nell’area della tutela dei minori; dall’altro la costruzione di un modello integrato d’intervento attraverso la collaborazione di diverse figure professionali.

La scelta strategica è stata quella di specializzarsi nella gestione di servizi per bambini che necessitano di sostegno perchè:

  • vivono situazioni di pregiudizio nella propria famiglia biologica (Servizi Tutela Minori),
  • si trovano coinvolti in conflitti legati alla separazione e al divorzio dei genitori (Servizi di Mediazione),
  • hanno bisogno di essere sostenuti nel mantenimento e nella ricostruzione della relazione con genitori fragili o in difficoltà (Spazio Neutro),
  • bisognosi di essere collocati e accompagnati in percorsi di crescita alternativi, affido e adozione con finalità riparative (Servizi Affidi e Servizi Adozioni).

CTA ha sviluppato offerte di servizi educativi che si sono concretizzati nella gestione della Comunità leggera “Piccolo Principe” e nella Comunità Residenziale per Minori: Campo Base.

Il Servizio Clinico di Psicoterapia si è specializzato nel trattamento di bambini e adolescenti con difficoltà di attaccamento, portandoli a identificare i loro caregiver come interlocutori privilegiati.

Completano l’offerta psicoterapeutica il Servizio Specialistico Minori che si fa carico delle situazioni di maltrattamento e abuso sessuale e il Servizio Specialistico per il sostegno delle Adozioni Difficili per le crisi adottive.

In questi ultimi anni CTA e Asc SoLe hanno unito gli intenti per arrivare alla creazione di un consultorio familiare, che intende rispondere alla domanda crescente sul territorio del legnanese di consulenza e accompagnamento alla persona e alle famiglie nei diversi ambiti di vita e fasi di sviluppo. L’Unità Operativa di Psicologia e Psicoterapia (U.O.P.P.), di cui è coordinatrice Brunella Mobrici, è gestita da CTA insieme al servizio di Mediazione Familiare, coordinato da Valentina Panigo, e andrà a costituire insieme ad altri servizi che sta costituendo l’Asc SoLe il nucleo del futuro Consultorio Familiare. 

DOVE

Le prestazioni psicoterapeutiche sono erogate nelle tre sedi del CTA a Milano, Legnano e Busto Arsizio. Inoltre, il centro organizza seminari, corsi di formazione e supervisione rivolte a gruppi di lavoro, singoli psicoterapeuti, operatori psico-sociali, sanitari ed educativi.

Il CTA è un centro costituito da un team di psicologi, psicoterapeuti e operatori di altra professionalità (psichiatri, assistenti sociali, educatori, counselor) che ha dato vita a un modello originale d’intervento integrato che coniuga il modello sistemico relazionale con i più recenti contributi provenienti dalle applicazioni cliniche della teoria dell’attaccamento.

Lo staff CTA è composto da:

Francesco Vadilonga, direttore

Gloriana Rangone, responsabile settore clinico e settore formazione

Francesca Pili, referente settore clinico sede di Milano

Caterina Pasculli, referente settore formazione

Mitia Rendiniello, responsabile servizi antiviolenza

Anna Visconti, responsabile settore progetti e sviluppo

Sara Lombardi, responsabile settore adozione e affido

Diego Valeri, responsabile settore educativo

Monica Teruzzi, responsabile settore scuola e counseling

Irene Ratti, responsabile settore mediazione familiare

Beatrice Sironi, referente équipe DSA

Sonia Negri, referente servizi per famiglie adottive, responsabile comunicazione e marketing

Stefania Deferrari, coordinatrice servizio affidi

Sara Pietrobon, referente sede di Busto Arsizio

Brunella Mobrici, coordinatrice Consultorio Familiare di Legnano

Elena Jacono, responsabile servizio La Cicogna Distratta

Flavia Cardarelli, responsabile amministrazione

Elisabetta Fojanesi, amministrazione

Giorgia Hartmann, segreteria

 

L’équipe clinica è composta da: 

Carolina Cafiero, Massimo Colombo, Stefania Deferrari, Silvia Delledonne, Elena Jacono, Sara Lombardi, Silvia Lorenzini, Sara Marseglia, Brunella Mobrici, Caterina Pasculli, Sara Pietrobon, Francesca Pili, Camilla Pozzi, Gloriana Rangone, Irene Ratti, Mitia Rendiniello, Valeria Sanfilippo, Beatrice Sironi, Monica Teruzzi, Francesco Vadilonga, Anna Visconti.

L’équipe di mediazione è composta da: Irene Ratti, Valentina Panigo

L’équipe DSA è composta da: Silvia Bianchi, Valeria Sanfilippo, Beatrice Sironi, Eugenio Tonolli.

L’équipe educativa è composta da: Valeria Calloni, Elisabetta Castagnola, Veronica Collauto, Tiziana Galbusera, Rino La Marca, Salvatore Montesanti, Ilaria Scavo, Gaia Torti, Mariangela Scrugli, Diego Valeri

Chiama CTA