Supervisionare i servizi tutela minori. Seminario online

90,00

Principi teorici, metodo e strumenti.

10 aprile 2024, ore 9 -17
con Gloriana Rangone

Gli operatori dei servizi tutela minori affrontano temi estremamente complessi, che mettono a dura prova non solo le loro competenze in materia di maltrattamento fisico e psicologico in danno ai minorenni, ma anche la loro tenuta sul piano emotivo. Spesso una buona formazione non basta e la supervisione si rende necessaria. Ma quale supervisione? Quali sono le competenze che si richiedono a un supervisore? Come si possono acquisire e/o implementare?

Categoria:

Supervisionare i servizi tutela minori. Principi teorici, metodo e strumenti.

Mercoledì 10 aprile 2024

ore 9.00-17.00

SU PIATTAFORMA ZOOM

Gli operatori dei servizi tutela minori affrontano temi estremamente complessi, che mettono a dura prova non solo le loro competenze in materia di maltrattamento fisico e psicologico in danno ai minorenni, ma anche la loro tenuta sul piano emotivo. Spesso una buona formazione non basta e la supervisione si rende necessaria. Ma quale supervisione? Quali sono le competenze che si richiedono a un supervisore? Come si possono acquisire e/o implementare?
Questo seminario si propone, attraverso una metodologia attiva e interattiva, di aiutare i partecipanti a costruire un proprio modello di supervisione efficace.

DESTINATARI

Psicologi e assistenti sociali.
Sarà rilasciato attestato di partecipazione.

FORMATORE

Gloriana Rangone. Psicologa, psicoterapeuta, formatrice, co-direttore della Scuola di Psicoterapia IRIS, direzione area clinica e formazione CTA. Specializzata sui temi del maltrattamento, dell’abuso sessuale e delle esperienze traumatiche intrafamiliari, ha una lunga esperienza di supervisione a gruppi di lavoro e a servizi tutela minori.

Rangone, G. (2020). Supervisionare i Servizi Tutela Minori. Spunti per un intervento efficace, «Lavoro Sociale», vol. 20, suppl. al n. 6, pp. 77-89 doi: 10.14605/LS90.

COSTO

90€

É previsto uno sconto del 15% per allievi ed ex allievi della Scuola IRIS, per i soci AITF, Centri Co.Me.Te, AIMS, SIPPR e SIRTS.