Parlare del trauma: il racconto della storia familiare per i bambini vittime di violenza assistita”

Corso di formazione per operatori delle relazioni d’aiuto

I bambini che vivono l’esperienza della violenza assistita – causata quindi da coloro che dovrebbero fornire cura, sostegno e protezione – sperimentano, oltre a emozioni dolorose, anche confusione, sconcerto, impotenza, difficoltà a capire e a decodificare correttamente quanto accade.

Un percorso di aiuto per le vittime di queste situazioni dovrebbe prevedere la possibilità di poter ripensare il trauma, collocarlo in una cornice di senso, legittimare le emozioni ad esso connesse e fare chiarezza sulle responsabilità degli adulti.

Il percorso formativo presenterà la tecnica del racconto della storia familiare (Vadilonga et al., 2012) volta a sostenere il caregiver biologico o sostituto nella redazione di una narrazione in grado di adempiere a tutti questi compiti. Attraverso la scrittura della storia familiare, da leggere successivamente al figlio, il genitore protettivo potrà ripensare e riorganizzare l’esperienza traumatica in modo diverso. La possibilità che i bambini siano infatti sostenuti in questo percorso dal proprio genitore si rivela fondamentale, non soltanto per loro, ma anche per il caregiver stesso e per il pieno esercizio della sua funzione genitoriale.

Programma

I incontro: “Parlare del trauma con i bambini”

22 ottobre 2018, dalle ore 9 alle ore 13

Docente: dottor Francesco Vadilonga

  • La funzione riflessiva: come si costruisce e in che modo influenza la capacità dell’individuo di fronteggiare difficoltà e traumi

  • La funzione riflessiva e la corretta attribuzione dei significati come fattori di protezione per i bambini che hanno vissuto esperienze sfavorevoli e traumatiche

  • Come favorire e potenziare l’apertura comunicativa e il rispecchiamento emotivo tra genitore e figlio: criteri generali per parlare con i bambini di eventi dolorosi e/o traumatici

II incontro: “La tecnica del racconto della storia”

5 novembre 2018, dalle ore 9 alle ore 13

Docente: dott.ssa Anna Visconti

  • Il racconto della storia come intervento a sostegno della capacità di mentalizzazione del genitore/caregiver

  • Il racconto della storia come modalità di rielaborazione per il bambino

  • Elementi costitutivi, metodologia e procedura della tecnica del racconto della storia

  • I diversi contesti di applicazione della tecnica

  • Accompagnare il genitore/caregiver alla redazione della storia: l’operatore come “base sicura” per il genitore/caregiver e il genitore/caregiver come “base sicura” per il figlio

III incontro: “L’utilizzo della tecnica del racconto della storia nei casi di violenza assistita”

19 novembre 2018, dalle ore 9 alle ore 13

Docente: dott.ssa Gloria Soavi

  • La violenza assistita: aspetti teorici e metodologici

  • Esercitazioni sull’utilizzo della tecnica del racconto della storia e discussione di casi

Destinatari

Il percorso formativo è rivolto a psicoterapeuti, psicologi, neuropsichiatri infantili, operatori psicosociali ed educativi, mediatori familiari, counselor, studenti delle scuole di specializzazione in psicoterapia, e a tutti coloro che sono interessati alla tematica.

Sarà rilasciato attestato di partecipazione al termine del corso.

Il numero dei posti è limitato; il corso sarà attivato con il raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Metodologia

Il corso avrà una metodologia didattica attiva e interattiva, che prevede, accanto ad input teorici e metodologici, la proposta di materiale clinico e momenti esercitativi.

Staff didattico

Il corso sarà condotto da formatori esperti delle tematiche proposte.

Gloria Soavi. Psicologa e psicoterapeuta, CTU per i Tribunali Ordinari (civile e penale) e per i Tribunali per i Minorenni. Presidente CISMAI.

Francesco Vadilonga. Psicologo e psicoterapeuta, formatore CTA, Responsabile del CTA e del Servizio Specialistico di sostegno alle adozioni e presa in carico delle crisi adottive e co-direttore della Scuola di Psicoterapia IRIS, CTU per il Tribunale per i Minorenni.

Anna Visconti. Psicologa, psicoterapeuta e formatrice CTA.

Sede e orari

Il corso si terrà presso il CTA – Centro di Terapia dell’Adolescenza, Via Valparaiso 10/6, Milano (MM2 Sant’Agostino).

Gli incontri inizieranno alle ore 9.00 e terminano alle ore 13.00.

Costi

Il costo del corso è di € 150,00. Per allievi ed ex allievi della Scuola IRIS, della Scuola di Counseling Sistemico dell’età evolutiva del CTA, del Corso di Mediazione Familiare Sistemica del CTA e per studenti e specializzandi il costo è di € 120,00.

Per informazioni e iscrizioni Segreteria Organizzativa CTA Via Valparaiso, 10/6 – 20144 Milano (lun-ven, dalle 9.00 alle 19.00) Tel.: 02 29511150, Fax: 02/70057944, E-mail: formazione@centrocta.it. Sito internet: www.centrocta.it

Scheda di iscrizione

https://www.centrocta.it/newsletter/Parlare_del_trauma_CTA2018.pdf

 

Chiama CTA